BlogIl regno della donna costruito su misura. Cucine personalizzate

25 Ottobre 2019by Daniela0
https://www.mobiliacolori.it/wp-content/uploads/2019/10/cucina-personalizzata.jpg

La cucina è uno degli ambienti più importanti della casa, perché è il più vissuto e perché deve essere in grado di accogliere nel modo più comodo e confortevole dopo una giornata di fatica. Ma è anche il regno della donna, è il posto dove cucina e si prende cura dei suoi cari. È per questo è per tanti altri motivi che la cucina deve permettere di muoversi liberamente, deve essere spaziosa e accogliente.

Con tutte queste condizioni trovare la cucina giusta non è semplice. Sono tante le varianti, oltre al gusto personale, che entrano in gioco. Lo spazio, la provenienza della luce naturale, la posizione della luce artificiale. Viste tutte queste variabili la scelta di una cucina artigianale, costruita su misura delle vostre necessità, è la scelta migliore.

Elemento importantissimo della cucina sono i pensili e la loro organizzazione, affinché lo spazio sia ottimizzato e le stoviglie siano sempre a portata di mano.

I pensili e la loro sistemazione in una cucina personalizzata

Con il passare degli anni il design della cucina ha subito importanti modifiche che hanno visto protagonisti i pensili, prima in blocchi unici, e poi in elementi componibili. I pensili hanno cambiato forma, colore ed hanno abbandonato la classica linearità. A seconda dello stile i pensili possono essere minimalisti, ricercati, eleganti, moderni o contemporanei. I pensili possono essere a vista o completamente richiudibili. A seconda dei gusti e delle abitudini è possibile adeguare i pensili e scegliendo i le cucine su misura è ancora più facile avere ciò che si desidera.

Misure e dimensioni dei pensili

Avere dei pensili in cucina è sicuramente molto vantaggioso. Innanzitutto tramite i pensili è possibile dare un tocco di personalizzazione e poi aiutano a mantenere ordine.

Qualsiasi sia lo stile della vostra cucina con Mobili a Colori potrete trovare i pensili giusti per voi, classici, moderni, vintage, industrial. Con l’artigianato è possibile scegliere le misure che più si adeguano alla vostra cucina. Se avete poco spazio a disposizione e desiderate il massimo della funzionalità potrete prendere le misure dell’ambiente e recarvi dall’artigiano di fiducia che potrà trovare la soluzione giusta per voi. Le misure standard dei pensili sono tra i 33/35 cm di profondità e diverse misure di altezza. Se volete sfruttare al meglio gli spazi in altezza potrete avere anche dei pensili più profondi.

Un’altra caratteristica che distingue i pensili della cucina è la tipologia di apertura. L’apertura dei pensili può essere: a battente, scorrevole, basculante, a vatistas/ribalta, a spinta, elettrica. Ogni tipo di apertura permette un differente utilizzo. Scegliendo le ante scorrevoli anziché quelle a battente potrete risparmiare spazio; scegliendo quelle a spinta o elettrica si può contare sul massimo della funzionalità.

Organizzazione della cucina personalizzata

Prima della realizzazione della cucina su misura è necessario scegliere il materiale. La scelta del materiale per i pensili della cucina su misura dipende molto dallo stile degli altri mobili presenti nello stesso ambiente e dall’utilizzo che se ne farà. Il legno assicura durevolezza, resistenza e qualità. Questo materiale è perfetto per ambienti classici o moderni.

Al di là dei pensili è necessario scegliere anche un buon materiale per il piano lavoro, molto utilizzato e soggetto a molto “stress. Per questo elemento il materiale più utilizzato è il laminato HPL, ma una buona scelta è anche l’agglomerato di quarzo con il quale si possono realizzare lavelli integrati nello stesso materiale. Si fa strada come ottima finitura il gres come Laminam anche effetto ceramica o cemento, disponibile sia opaco che lucido.

Ad ogni modo qualsiasi sia la scelta dei pensili e qualsiasi sia il materiale, in cucina c’è bisogno di organizzazione. Gli oggetti in cucina sono tantissimi e per questo è necessario sfruttare lo spazio sia in altezza che in larghezza. Pentole, padella, piatti, posate, bicchieri e chi più ne ha più ne metta devono trovare  il giusto posto ma soprattutto deve essere agevole trovarli e prenderli. È importante cercare il giusto equilibrio tra la comodità e lo stile. Come?
Eliminate il superfluo, sfruttate tutti gli spazi disponibili, sfruttate barattoli e contenitori per spezie e cibi, appendete le stoviglie che utilizzate di più, sfruttate anche lo spazio in altezza.

Non vi resta che iniziare a pensare alla vostra cucina personalizzata.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *